Come misurare la qualità e velocità della linea internet



Troppo spesso accade di notare che la propria connessione Internet subisce continui rallentamenti e malfunzionamenti. Addirittura, talvolta, anche scollegamenti della linea.

In effetti, alcune volte si tratta di problematiche proprio connesse all’operatore telefonico che fornisce una linea scadente o saturata.

Per questo motivo l’AgCom, in collaborazione con la Fondazione Ugo Bordoni e l’Istituto superiore delle comunicazioni, ha avviato e concluso un progetto per permettere agli utenti di valutare e misurare la qualità della propria connessionea Internet.

La predetta verifica viene effettuata tramite un software gratuito che calcola in modo automatico la reale qualità dell’accesso ad Internet in banda larga da postazione fissa, verificando che i valori misurati sulla propria linea telefonica siano effettivamente rispondenti a quelli dichiarati e promessi dall’operatore nell’offerta contrattuale sottoscritta.

La misurazione rilasciata dal software è riconosciuta in sede di contenzioso quale prova di inadempienza contrattuale.

Chiaramente, laddove i valori rilevati non corrispondano agli standard minimi che l’operatore telefonico deve garantirvi, avete il diritto a richiedere il ripristino degli standard qualitativi previsti, oltre il risarcimento dei danni subiti.

Il software per la misurazione si chiama: Ne.Me.Sys. (Network Measurement System) ed è scaricabile gratuitamente dal sito-web www.misurainternet.it.

Nel sito troverete le indicazioni per installare il predetto software.

Sostanzialmente, il programma avvia una misurazione della linea Internet su varie fasce orarie (24 misure). Una volta completato il test, le misurazioni verranno stampate in una certificazione digitale (file in formato Pdf) che dovrete “gelosamente” conservare.

Un saluto dallo staff di ControversieTelefoniche.com