Il cattivo servizio di Poste è causa di sospensione della linea telefonica



Molti clienti, ci hanno segnalato il mancato recapito nei tempi previsti della fattura di pagamento da parte del postino.

Chiaramente, questa circostanza pone l’utente nella condizione di doversi ricordare la scadenza del bimestre di fatturazione.

Quasi sempre (giudicando le varie mail ricevute) l’utente “dimentica” la scadenza e non paga la bolletta.

Conclusione? Il gestore telefonico il  più delle volte prova ad effettuare un sollecito telefonico (dato che conoscono benissimo l’inefficienza di Poste Italiane) ma se non vi trova a casa vi stacca la linea telefonica.

Tale pratica è del tutto abusiva da parte del gestore telefonico.

Non solo la linea non deve essere sospesa, ma inoltre avete diritto ad un’indennizzo per ogni giorno di sospensione.

Peraltro, ricordo che la sospensione può essere limitata ai soli servizi connessi al mancato pagamento.