Sospensione legittima solo previa verifica del motivo del mancato pagamento

Tag 27 maggio 2018  |
(5,00 su 5)
Loading...

L’autorità introduce un nuovo principio di correttezza in materia stabilendo che l’operatore deve, prima di procedere al distacco della linea, svolgere gli opportuni accertamenti sulle cause che hanno impedito il pagamento mediante le modalità prescelte dal cliente.

Vi consigliamo la lettura del seguente articolo aggiornato e di approfondimento in materia di sospensione:

Nel caso di specie l’utente aveva scelto di pagare con RID, ma al contrario l’operatore telefonico inviava bollettini postali.

L’operatore telefonico deve preventivamente eseguire i dovuti accertamenti in ordine al mancato pagamento della fattura, ottemperando ai principi di correttezza e buona fede nell’esecuzione del contratto di cui agli artt. 1175 e 1375 del codice civile.

Per tali motivi la sospensione disposta è da ritenersi illegittima e l’operatore, come stabilito dall’Autorità nel provvedimento de quo, deve indennizzare il cliente del disservizio arrecato e relativi danni.

Per ogni chiarimento restiamo a vostra disposizione.

 

 

Tramite il modulo sottostante è possibile contattare lo studio legale di riferimento al fine di avere un parere sommario o un breve consulto sulla propria problematica.
La compilazione e l'invio dello stesso non comporta alcun onere o spesa da parte del richiedente.
Dopo aver ricevuto il parere preliminare, laddove vi siano i presupposti, l'utente potrà decidere liberamente se affidare o meno la propria posizione allo studio legale di competenza.
Cordialità.
Nome :
Cognome :
Città :
Provincia :
Telefono :
E-mail :* il riscontro verrà fornito tramite mail

Oggetto :

Vi contatto per esporre quanto segue:

* tutti i campi sono obbligatori

Accetto le condizioni per l'utilizzo del servizio ed esprimo il mio consenso al trattamento dei miei dati personali in conformità alle finalità di cui all' Informativa sulla Privacy.

feedback
I Feedback dei nostri clienti