Caso: sospensione della linea telefonica per mancato pagamento e le verifiche dell’operatore

Tag 11 giugno 2018  |
(5,00 su 5)
Loading...

Le verifiche che deve fare l’operatore prima di sospendere la linea telefonica

Ricordo che l’argomento della sospensione della linea telefonica per mancato pagamento o morosità è stato approfondito nel seguente articolo:

In questo articolo andremo ad esaminare un caso reale e specifico relativo a tale tematica.

Si tratta di un utente che ha subito la sospensione di ben sei linee telefoniche e la mancata riattivazione delle stesse.

Il caso analizzato è stato scelto proprio per evidenziare che l’operatore telefonico è sempre tenuto a comportarsi nei confronti dell’utente correttamente e secondo buona fede.

Infatti, prima di procedere ad una sospensione della linea telefonica per mancato pagamento, la compagnia telefonica deve informare l’utente ed effettuare le verifiche e controlli opportuni.

Il caso: linea telefonica staccata per morosità

L’utente aveva ricevuto da H3G spa (la vecchia “3”) un sollecito di pagamento per una fattura insoluta.

Successivamente l’utente, oltre a non pagare la predetta fattura, non saldava neanche le due successive.

In realtà, il mancato pagamento derivava da un mero disguido. Sostanzialmente, a causa di un mero errore, le predette fatture non venivano addebitate sul conto corrente bancario del cliente (modalità di pagamento scelta in contratto).

Considerato il mancato pagamento delle fatture la compagnia telefonica provvedeva a disporre la sospensione della linea telefonica per mancato pagamento.

Del tutto inaspettatamente, l’utente si trovava così sospese tutte le sei linee telefoniche.

Pertanto l’utente contattava il call-center il quale gli riferiva che risultavano non pagate le tre fatture suddette.

Conseguentemente l’utente provvedeva ad effettuare il pagamento e ne dava comunicazione allo stesso operatore telefonico al fine di avere la riattivazione delle linee.

Invece di riattivare le linee, la compagnia telefonica inviava un preavviso di risoluzione del contratto e, dopo qualche giorno, cessava definitivamente le utenze.

L’obbligo di verifica prima della sospensione del servizio telefonico

Nel caso analizzato, la decisione del Giudicante è particolarmente interessante.

Richiamando una precedente pronuncia della Cassazione (Cass. civ. 23304/2007), il Giudicante sottolinea che l’operatore telefonico che eroga il servizio, prima di procedere al qualunque distacco del servizio medesimo, deve svolgere i relativi accertamenti ed approfondimenti per verificare il motivo del mancato pagamento.

In altri termini, la compagnia telefonica non può limitarsi a comunicare all’utente il mero mancato pagamento della bolletta, ma è obbligato ad informarsi e verificare le cause del mancato pagamento.

Nella pronuncia si legge:

[…] la società H3G S.p.A. avrebbe dovuto verificare le circostanze che avevano impedito l’effettuazione del pagamento mediante il prelevamento dal conto corrente bancario prima di procedere al distacco della linea. Viceversa, la decisione di procedere al distacco della linea telefonica, senza preventivamente eseguire i dovuti accertamenti in ordine al mancato pagamento della fattura, viola il principio di correttezza sancito all’articolo 1175 del codice civile, nonché della buona fede nella esecuzione del contratto ex articolo 1375 del codice civile.

Come descritto, la compagnia telefonica è tenuta a tali verifiche in virtù dei principali e fondamentali principi di buona fede e correttezza nei rapporti contrattuali.

Mancata riattivazione della linea telefonica

Nel caso di specie la situazione è stata aggravata dalla compagnia telefonica la quale, successivamente, nonostante l’avvenuto pagamento delle fatture, non provvedeva a riattivare la linea ma anzi cessava il contratto.

Secondo le condizioni contrattuali applicabili, la compagnia telefonica doveva riattivare le linee telefoniche entro 24 ore; ma al contrario, la compagnia telefonica non ha mai provveduto in tal senso.

Anche in tal senso è importante richiamare altra pronuncia della Corte di Cassazione:

[…] la sospensione della fornitura è legittima solo finché permane l’inadempimento dell’utente e che detta sospensione, se attuata quando oramai l’utente ha pagato il suo debito, costituisce inadempimento contrattuale e obbliga perciò il somministrante al risarcimento del danno ai sensi dell’articolo 1176 e 1218 del codice civile, a meno che non sia fornita la prova che tale inadempimento è stato determinato da causa non imputabile al somministrante ovvero dalla ignoranza incolpevole dell’avvenuto pagamento […]

Cassazione civile n. 9624/1997

Risarcimento per sospensione e mancata riattivazione della linea

Secondo la pronuncia in esame, l’utente avrà diritto ad un indennizzo per ogni giorno solare di sospensione sino alla cessazione del contratto.

Inoltre, il risarcimento per la sospensione della linea telefonica per mancato pagamento dovrà essere conteggiato per ogni linea telefonica.

Pertanto l’importo come sopra calcolato dovrà essere moltiplicato per tutte le sei le linee intestate all’utente.

Se avete dei dubbi, restiamo a vostra disposizione per fornirvi un parere sommario gratuito sulla vostra problematica. Potete contattarci con il seguente assistenza per sospensione della linea telefonica per mancato pagamentomodulo assistenza.

Se siete interessati a leggere il provvedimento originale potete trovarlo nella caso di sospensione della linea telefonica e verifiche dell'operatoredelibera 92-10-CIR.

Tramite il modulo sottostante è possibile contattare lo studio legale di riferimento al fine di avere un parere sommario o un breve consulto sulla propria problematica.
La compilazione e l'invio dello stesso non comporta alcun onere o spesa da parte del richiedente.
Dopo aver ricevuto il parere preliminare, laddove vi siano i presupposti, l'utente potrà decidere liberamente se affidare o meno la propria posizione allo studio legale di competenza.
Cordialità.
Nome :
Cognome :
Città :
Provincia :
Telefono :
E-mail :* il riscontro verrà fornito tramite mail

Oggetto :

Vi contatto per esporre quanto segue:

* tutti i campi sono obbligatori

Accetto le condizioni per l'utilizzo del servizio ed esprimo il mio consenso al trattamento dei miei dati personali in conformità alle finalità di cui all' Informativa sulla Privacy.

feedback
I Feedback dei nostri clienti