Portabilità numero telefonico

Tag 13 giugno 2018  |
(5,00 su 5)
Loading...

Passaggio ad nuovo operatore mantenendo il numero telefonico

Genericamente con il termine – portabilità numero – facciamo riferimento alla situazione in cui l’utente, nel passare ad un altro operatore telefonico, mantiene il suo numero di telefono storico.

Tale procedura si chiama tecnicamente “Number Portability” e consiste appunto nel trasferimento, da un operatore all’altro, della numerazione associata ad un servizio vocale.

In altri termini, se voglio passare ad un altro operatore e voglio mantenere il mio numero di telefono storico devo richiedere la portabilità del numero. Diversamente si potrebbe decidere di passare da un operatore all’altro senza richiedere anche la portabilità. In questo caso, passerai ad un nuovo operatore ed avrai una nuova numerazione.

Tecnicamente la procedura di portabilità presenta procedure e tempistiche diverse a seconda della modalità con cui viene attivato il servizio con il nuovo operatore ed effettuato il relativo passaggio.

Cerchiamo di andare per gradi.

Portabilità numero mobile e numero linea fissa

A seconda che si tratti di numero mobile o di rete fissa avremo delle procedure diverse.

Nel caso di numerazione su rete mobile si parla tecnicamente di MNP – Mobile Number Portability.

Questa tipologia di portabilità viene disciplinata dalla delibera n. 147/11/CIR e relativi allegati.

Gli attori nella procedura di portabilità

Nella procedura di portabilità è possibile distinguere tre soggetti:

  • Donor: l’operatore telefonico proprietario della numerazione. E’ sostanzialmente il primo operatore a cui è assegnata la numerazione. Ho attivato un nuovo contratto con Vodafone a cui è associato un nuovo numero. Vodafone è il Donor di quel numero in quanto primo assegnatario.
  • Donating (cedente): è l’operatore che cede il numero. Nel caso di prima portabilità l’operatore telefonico Donor coincide con il Donating. Non è così se su quel numero sono state effettuate più passaggi.
  • Recipient (ricevente): l’operatore che acquisisce la numerazione ed il relativo cliente.

Procedura per la portabilità numero mobile

Nella procedura è possibile distinguere le seguenti fasi:

  • Il cliente richiede la portabilità all’operatore Recipient
  • Il Recipient raccoglie la documentazione necessaria e comunica all’operatore Donating la richiesta di portabilità e la data in cui dovrebbe essere effettuato il passaggio (DAC, data di attesa consegna).
  • Il donating effettuate le verifiche tecniche e formali necessarie esegue la portabilità della numerazione alla data prestabilita dandone comunicazione al Recipient.

Termine massimo portabilità numero mobile

All’interno della procedura di portabilità è possibile distinguere due sessioni temporali:

  • Periodo di attivazione: è il periodo che intercorre dalla data di richiesta di portabilità consegnata dal cliente al Recipient fino alla effettiva portabilità della numerazione;
  • Periodo di realizzazione: è il periodo che intercorre tra l’invio della richiesta di portabilità dal Recipient al Donating e l’effettiva portabilità della numerazione.

La delibera 147/11/CIR ha stabilito che il periodo di attivazione e di realizzazione possono essere al massimo di 1 giorno lavorativo.

Oltre tale termine il cliente può chiedere un risarcimento danni.

L’Autorità Garante ha però previsto che il ritardo di ulteriori 24 ore è tollerato. Pertanto se la compagnia telefonica completa la procedura entro 2 giorni lavaorativi non deve corrispondere alcun indennizzo (art. 14 delibera 147/11/CIR).

Se però il ritardo è superiore ai due giorni, il risarcimento dovrà ricomprendere anche le trascorse 48 (24+24) ore di ritardo.

Per conoscere nel dettaglio i tempi per la portabilità vi consigliamo la lettura dell’articolo: tempi portabilità numero mobileTempi per la portabilità del numero mobile.

.Procedura per la portabilità numero rete fissa

In linea generale la procedura si sviluppa secondo le seguenti fasi:

  • Il cliente richiede la portabilità del numero all’operatore Recipient e gli comunica il codice di NP (number portability);
  • Il Recipient trasmette la richiesta di portabilità al Donor (il soggetto primo titolare della numerazione) ed in questo modo avvia la procedura a tutti gli effetti;
  • Il Donor effettua le verifiche tecniche sulla correttezza dei dati e trasmette la richiesta al Donating (il soggetto che ha in gestione la numerazione. Come già detto Donor e Donating coincidono nel caso di prima portabilità)
  • Il Donating effettua le relative verifiche e trasmette l’esito al Donor
  • Il Donor effettua il passaggio secondo la DAC (Data di Attesa Consegna) fissata dal cliente e dall’operatore richiedente e ne dà comunicazione all’operatore Donating e Recipient (effettua il c.d. provisioning tecnico alla DAC: ossia la realizzazione tecnica della portabilità alla DAC concordata).

In linea di massima questo è lo schema della procedura di portabilità della numerazione nel caso di rete fissa.

Portabilità numero pura e spuria

Per comprendere la differenza è necessario fare una piccola digressione.

Materialmente le infrastrutture telefoniche sono di proprietà di Telecom Italia. Gli altri operatori negli anni ha installato delle proprie reti concorrenti a quelle di Telecom.

Per quanto sopra, laddove una determinata zona sia servita solo dalla rete Telecom, gli altri operatori (es. Vodafone, Wind ecc) dovranno appoggiarsi su tale rete e chiedere il relativo accesso per fornire il servizio telefonico al cliente.

Semplificando, possiamo dire che:

  • Si parla di Number Portability pura quando la portabilità della numerazione avviene tra due operatori telefonici che hanno una propria rete di accesso (infrastruttura). Il temrine “pura” evidenzia che in questa cosa il passaggio è solo relativo al trasferimento della numerazione associata al servizio voce;
  • Abbiamo una Number Portability “spuria” quando la portabilità è tra operatori che si servono della rete di accesso Telecom Italia. In questo caso la procedura è associato ad altre procedure: l’attivazione o la migrazione.

Dalle differenti procedure ne derivano anche tempistiche e obblighi differenti per gli operatori telefonici. Il tema è complesso e merita un approfondimento separato.

Portabilità numero ed assistenza

Ogni compagnia telefonica offre diversi canali di assistenza.

Di seguito proponiamo un breve elenco degli operatori più conosciuti.

Portabilità numero Telecom TIM

Questo è la pagina per avere informazioni su come richiedere la portabilità in TIM: portabilità numero TIMportabilità TIM.

Chiaramente invece di utilizzare gli strumenti on-line o telefonici, potete rivolgervi direttamente ad un centro TIM che potete agevolmente individuare: negozio TIM.

Portabilità numero Vodafone

Vodafone vi offre un sezione dedicata alle faq sulla portabilità: portabilità numero Vodafoneassistenza portabilità.

Il numero di assistenza per avere informazioni da Vodafone è il 42995. L’operatore vi dirà la data di passaggio a Vodafone del tuo vecchio numero, informazioni sul esito di accettazione della richiesta ed eventuale rifiuto della richiesta con motivazione.

Portabilità numero Wind

Per quanto riguarda Wind vi segnalo questo link: portabilità windportabilità wind.

Vi segnalo che anche se oggi la società WIND si è unita con 3 dando vita a Wind TRE spa, i relativi marchi commerciali sono rimasti distinti.

La procedura di portabilità tra marchi segue la stessa normativa e tempistiche di quelle ordinarie. Pertanto per il cliente non vi sarà alcuna differenza.

Portabilità numero 3 TRE

Non con poche difficoltà potete trovare la pagina relativa sul sito della 3: assistenza portabilità 3 TREassistenza portabilità 3

Si richiama la considerazione già fatta per WIND in relazione alla portabilità tra marchi commerciali.

Se volete effettuare la portabilità del numero in negozio vi segnalo questo link: ricerca centro 3.

Vi riportiamo inoltre i link dei moduli per la richiesta di portabilità del numero:

Portabilità numero Fastweb

Il sito fornisce alcune informazioni di massima alla seguente pagina: portabilità Fastwebportabilità Fastweb.

Il numero dell’assistenza telefonica è il 146.

Il modulo per richiedere la portabilità è il seguente:Modulo portabilità Fastwebmodulo portabilità fastweb.

Tramite il modulo sottostante è possibile contattare lo studio legale di riferimento al fine di avere un parere sommario o un breve consulto sulla propria problematica.
La compilazione e l'invio dello stesso non comporta alcun onere o spesa da parte del richiedente.
Dopo aver ricevuto il parere preliminare, laddove vi siano i presupposti, l'utente potrà decidere liberamente se affidare o meno la propria posizione allo studio legale di competenza.
Cordialità.
Nome :
Cognome :
Città :
Provincia :
Telefono :
E-mail :* il riscontro verrà fornito tramite mail

Oggetto :

Vi contatto per esporre quanto segue:

* tutti i campi sono obbligatori

Accetto le condizioni per l'utilizzo del servizio ed esprimo il mio consenso al trattamento dei miei dati personali in conformità alle finalità di cui all' Informativa sulla Privacy.

feedback
I Feedback dei nostri clienti